Domanda:
Perché il KOH alcolico preferisce l'eliminazione mentre il KOH acquoso preferisce la sostituzione?
humble
2014-08-31 10:36:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Qual è la differenza fondamentale tra $ \ ce {KOH} $ acquoso e alcolico? Perché l'alcolista $ \ ce {KOH} $ preferisce l'eliminazione mentre l'acqua $ \ ce {KOH} $ preferisce la sostituzione?

Correlati: https://chemistry.stackexchange.com/questions/4054/why-does-water-favour-nucleophilic-substitution-over-elimination
Cinque risposte:
#1
+28
Philipp
2014-08-31 18:00:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In soluzione alcolica, $ \ ce {KOH} $ è abbastanza basilare ($ \ mathrm {p} K _ {\ mathrm {a}} = 15.74 $) per deprotonare una piccola quantità delle molecole di alcol ($ \ mathrm {p} K _ {\ mathrm {a}} = 16–17 $), formando così sali di alcossido ($ \ ce {ROK} $). Gli anioni alcossido $ \ ce {RO -} $ non solo sono più basici di $ \ ce {OH -} $ puri ma sono anche più voluminosi (quanto più voluminosi dipende dal gruppo alchilico). La maggiore voluminosità rende $ \ ce {RO -} $ un nucleofilo peggiore di $ \ ce {OH -} $ e la maggiore basicità lo rende migliore nelle eliminazioni E2.

Non capisco come si formano i sali alcolati. Da dove viene il gruppo "R"?
@InternetGuy $ \ ce {ROH} $ è la notazione per un alcol generico, dove $ \ ce {R} $ è solitamente una catena alchilica. Pertanto, quando $ \ ce {KOH} $ deprotona un alcol, ottieni un sale alcolizzato $ \ ce {ROK} $, cioè $ \ ce {KOH + ROH << => ROK + H2O} $.
Hmm, $ \ ce {RO ^ -} $ non è spesso considerato un nucleofilo * più forte * di $ \ ce {OH ^ -} $? (o hai preso in considerazione anche le interazioni con i solventi?) :-)
Ciò significa che nel KOH etanolico è l'etossido la specie di base primaria coinvolta nell'estrazione del protone dal substrato?Ciò significa anche che la concentrazione dello ione alcossido sarebbe stata presa in considerazione nella legge della velocità?
#2
+8
Richard
2014-08-31 10:57:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

$ \ ce {OH -} $ agisce come un nucleofilo. Le reazioni condotte in alcool tendono ad essere reazioni di eliminazione e le reazioni condotte in acqua (acquosa) tendono ad essere reazioni di sostituzione.

Se l'acqua fosse usata come solvente in una reazione di eliminazione che coinvolge $ \ ce {KOH} $, l'equilibrio verrebbe spostato verso i reagenti (acqua che reagisce con il prodotto), quindi la sostituzione è favorita.

#3
+7
Abhi
2016-10-12 21:08:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La ragione è abbastanza semplice-

  1. $ \ ce {OH ^ -} $ è una base debole e un nucleofilo più forte specialmente in condizioni protiche polari. Quindi avviene la sostituzione.

  2. $ \ ce {RO ^ -} $ è una base forte a causa dell'effetto induttivo (effetto + I) del gruppo R. Quindi, in condizioni alcoliche, $ \ ce {RO ^ -} $ estrae l'idrogeno $ \ beta $ degli alogenuri e fornisce un alchene.

#4
+2
Sangeeta khanna
2019-03-01 17:58:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il KOH acquoso è più solvatato dall'acqua e non è in grado di estrarre H + dal substrato ma agisce come nucleofilo ma alc KOH è meno solvatato e lo ione alcossido può astrarre idrogeno acido

#5
  0
Dbvibes
2019-11-05 22:32:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Vedi, sappiamo che i nucleofili che si trovano nei solventi protici polari sono solvatati e quindi la nucleofilia è direttamente proporzionale alla dimensione del nucleofilo perché saranno meno solvatati. E nel solvente aprotico polare gli anioni non sono solvatati, quindi mostreranno il loro normale comportamento di nucleofilia ed è inversamente proporzionale alla stabilità dell'anione. Quindi, nel mezzo alcolico il $ \ ce {OH -} $ è meno solvatato e agisce come una base forte ed elimina l'acido $ \ ce {H +} $ mentre in aqueos medium $ \ ce {OH -} $ mostra nucleofilia e preferisce la sostituzione.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...