Domanda:
Qual è il limite inferiore alla temperatura alla quale può bruciare un incendio?
Nzall
2014-09-24 12:51:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per accendere il fuoco, hai bisogno di 1) ossigeno, 2) carburante e 3) calore. Puoi avere combustibili diversi che bruciano a temperature diverse, ma hai sempre bisogno di una certa quantità di calore per accendere il fuoco.

Se puoi usare qualsiasi combustibile, qual è la temperatura più bassa alla quale puoi accendere un fuoco con una fiamma aperta? È possibile avere un fuoco così freddo da potervi tenere la mano senza bruciarvi?

Cinque risposte:
#1
+12
long
2014-09-24 16:21:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Gli incendi che bruciano al di sotto di circa 400 ° C sono noti come fiamme fredde e questo è un fenomeno ben noto e ampiamente studiato. La maggior parte degli idrocarburi e molti alcoli possono produrre fiamme fredde e le condizioni in cui bruciano dipendono dal contenuto di ossigeno disponibile. L'incontro più comune che la maggior parte delle persone ha con l'effetto fiamma fredda è attraverso la combustione incompleta di un motore a benzina, che porta al motore che batte.

Le temperature più basse registrate della fiamma fredda sono comprese tra 200 e 300 ° C; la pagina Wikipedia fa riferimento all'acetato di n-butile come 225 ° C. Puoi leggere molto di più sulle fiamme fantastiche in quella pagina. Una cosa da notare è che le fiamme fredde sono molto difficili da rilevare visibilmente a temperature più basse: sia il calore che la luce sono due dei sottoprodotti del processo di combustione.

NASA hanno condotto una serie di esperimenti nello spazio sulla combustione a bassa temperatura di nano goccioline di eptano, e questa è un'area scientifica interessante ancora oggetto di indagine.

Un punto interessante da sottolineare riguarda la tua domanda se potresti tenere il tuo mano nella fiamma e non bruciarti. Chiaramente la risposta è no, ma per alcune fiamme fredde potrebbe essere necessario molto più tempo per sentire il dolore del calore. La carta inizia a scolorirsi a circa 150 ° C, ma potrebbe non bruciare poiché la temperatura di accensione è compresa tra 220-250 ° C. Per riferimento, le fiamme delle candele sono circa 600-1400 ° C.

#2
+2
Paul Richards
2014-09-24 14:38:31 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dipende dalla tua definizione di fuoco. Puoi avere scaldamani a base di limatura di ferro, il ferro si ossida lentamente ed emette calore come fa. Quindi hai una reazione redox e il calore viene emesso, ma non è sufficiente per bruciare una mano umana.

http://www.hometrainingtools.com/a/homemade-hand-warmers

Se un "fuoco" deve coinvolgere fiamme o fumo reali, allora ovviamente è diverso.

Avrei dovuto essere più chiaro. Parlavo di un incendio come di qualcosa con fiamme e fumo, qualcosa che John Doe avrebbe guardato e riconosciuto immediatamente come un fuoco.
#3
+2
iad22agp
2014-09-26 02:33:31 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nessuna delle due risposte precedenti menziona una fiamma di fosforo, che si comporta visibilmente come altre fiamme con cui abbiamo familiarità, ma brucia a una temperatura così fredda che puoi tenere il dito nella fiamma senza scottarti. Funziona solo con fosforo bianco (non rosso o nero). Viene (con le dovute precauzioni !!) posto nella camera di un bruciatore ad alcool o dispositivo simile con lo stoppino rimosso dal tubo di sfiato e riscaldato delicatamente su una piastra calda. Il vapore di fosforo (P4), se acceso (forse spontaneamente), brucerà con una fiamma molto fredda. Lo stesso vale per la fosfina (PH3) e i relativi idruri di fosforo a basso peso molecolare.

Fosforo bianco? Non è quella la roba che l'esercito americano usa per illuminare i campi di battaglia di notte? La roba chiamata Wiley Pete che è considerata un crimine di guerra se usata come arma incendiaria? almeno, questo è quello che ho letto in un articolo sui protagonisti dei videogiochi che eseguono crimini di guerra nel gioco. l'hanno usato in Spec Ops: The Line.
Sì, il fosforo bianco ** si accende ** a circa 30 ° C ma la fiamma è molto calda.
#4
+2
Ed V
2019-08-15 02:58:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Molto tardi per la festa, ma $ \ ce {PSF_3} $ (fluoruro di tiofosforile) brucia con una fiamma fredda. Come riportato in wikipedia ( https://en.wikipedia.org/wiki/Thiophosphoryl_fluoride), è stato scoperto $ \ ce {PSF_3} $ nel 1888 da JW Rodger e T.E. Thorpe. Come affermato nella pagina wiki: "Gli scopritori sono stati in grado di avere fiamme intorno alle mani senza disagio, e l'hanno chiamata" probabilmente una delle fiamme più fredde conosciute ". Si accende spontaneamente all'aria, bruciando con una fiamma "verde-grigiastra" e producendo "fumi bianchi solidi". La pagina wiki nota anche, piuttosto seccamente, che $ \ ce {PSF_3} $ "è inutile per la guerra chimica poiché brucia immediatamente e non è abbastanza tossico." Sempre qualche fastidioso inconveniente che rovina quella che avrebbe potuto essere una lezione dimostrativa molto carina .

Non ho accesso al documento del 1889 su Rodger e Thorpe.Non credo che abbiano _misurato_ la temperatura della fiamma?Era "una delle fiamme più fredde conosciute" solo nel 1889, o lo è ancora?
Non lo so!Penso di poter ottenere la carta, ma avrei difficoltà a credere a qualsiasi misurazione della temperatura effettiva (supponendo che esistano) in essa.So per esperienza, facendo la demo delle bolle di sapone di casa, che non ci vuole molto (meno di 2 secondi) per provare disagio quando le mie mani erano in fiamme!So che gli stuntman nei film hanno intrugli che usano per prevenire le ustioni, ma non ho idea di cosa siano.
#5
  0
Stian Yttervik
2018-05-08 18:51:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non credo che esista una temperatura misurabile in cui puoi impilare un blocco di $ \ ce {ClF3} (s) $ sopra un blocco di $ \ ce {LiAlH4} (s) $ e non preoccuparti su te stesso e sulla stanza che si sta disintegrando a causa di un incendio immediato e violento. Certamente non succede nulla a $ {0 K} $, per definizione infatti, ma a quale temperatura minuscola devi trovare le tue scarpe da corsa, è difficile da dire.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...